spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home arrow Javascript arrow Javascript e temporizzazioni - timing
Javascript e temporizzazioni - timing PDF Stampa E-mail
 
Con Javascript è possibile eseguire alcune funzioni non in esecuziona ma dopo un determinato intervallo di tempo. I due metodi utilizzati (appartenenti al DOM HTML Window) sono:
 
  • setTimeout() - esegue del codice dopo un determinato intervallo di tempo
  • clearTimeout() - cancella il setTimeout() settato
 

setTimeout()

Sintassi:
var t=setTimeout(funzione, tempo*)
*(espresso in millisecondi: 2 secondi = 2 * 1000)

setTimeout() ritorna un valore che nel nostro esempio è immesso nella variabile 't', servirà nel caso si debba cancellare l'evento con setTimeout().

Il primo parametro è una stringa che contiene uno statement o una chiamata a funzione.

Il secondo parametro è invece il tempo di attesa espresso in millisecondi.

Ecco un esempio di un messaggio dopo 5 secondi di attesa
var t=setTimeoout("alert('5 secondi')",5000);

clearTimeout()
 
Sintassi:
clearTimeout(setTimeout_variable)
esempio:
<html>
<head>
<script type="text/javascript">
var t

function time(){
    setTimeout("alert()",5000);
}

function stoptime(){
    clearTimeout(t);
}
</script>
</head>
<form>
<input type="button" value="conta" onClick="time()"><br>
<input type="button" value="stop" onClick="stoptime()">
</form>
</html>
L'esempio sopra mostra le due funzioni di timing: con il primo bottone è possibile avviare i 5 secondi prima della finestra di alert, conteggio che è possibile bloccare con il secondo bottone.
Ultimo aggiornamento ( giovedě 29 novembre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB